salta al contenuto
FACEBOOKRSS / stampa pagina [a] | mappa del sito [m] | naviga da tastiera [0]
Home / Uffici e Servizi / Politiche Sociali, Scuola e Sport / C.I. di S.

C.I. di S.

STORIA DEL C.I. di S.

Il 1° gennaio 1997 i sei Comuni riuniti nella Unità Socio Sanitaria Locale 34 (Beinasco, Bruino, Orbassano, Piossasco, Rivalta, Volvera) si associano costituendo il Consorzio Intercomunale di Servizi (C.I.di S.)

Autonomo dal punto di vista del coordinamento, il Consorzio Intercomunale di Servizi gestisce, su mandato di ciascun Comune aderente, il complesso dei servizi socio-assistenziali, servendo sul territorio una popolazione complessiva di 96.827 abitanti (al 31/12/2012).

Compito primario del Consorzio è proseguire e garantire a ogni cittadino/utente una migliore qualità della vita attraverso una pianificata politica di sicurezza e tutela sociale. Fino al 1 aprile 1987, l'attività amministrativa di ciascun Comune prevedeva la gestione diretta del complesso dei servizi socio-assistenziali, attività che determinava modalità di intervento sul territorio genericamente differenziate.

La gestione associata dei servizi costituisce al contrario un efficace modello di risposta a esigenze di competitività e di razionalizzazione dei settori di riferimento.

Tale formula, modificando profondamente l'organizzazione del lavoro, consente di soddisfare la fornitura di uno stesso servizio al complesso della popolazione, permettendo un consistente risparmio di denaro pubblico che, reinvestito in forma pianificata, garantisce una offerta costante di servizi ai cittadini.

 

I SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI

I servizi socio-assistenziali forniti dal Consorzio Intercomunale di Servizi sono rivolti ai singoli cittadini che vivono in situazione di disagio familiare, economico, sociale ed educativo. Obiettivo primario del servizio socio-assistenziale è garantire nell'accoglienza e nell'ascolto il cittadino in difficoltà, fornendo sostegno e orientamento psicologico e sanitario.

Nel particolare, l'attività preliminare del C.I.di S. si realizza nel sostegno diretto al singolo e alla famiglia, garantendo prestazioni assistenziali che rispondono alle specifiche necessità della persona.

Gli interventi socio-assistenziali sono attuati a partire dall'analisi delle esigenze di assistenza, con il coinvolgimento fattivo della persona, nel rispetto della sua dignità, della sua libertà e delle sue convinzioni personali.

 

I PRINCIPI D'AZIONE DEL CONSORZIO

I principi generali che ci guidano sono stabiliti per legge: li riportiamo qui di seguito, impegnandoci nel contempo a rispettarli.

  • Eguaglianza
    Tutti i servizi erogati dal Consorzio Intercomunale di Servizi si basano sul "principio di eguaglianza dei diritti dei cittadini" fondato a sua volta sull'articolo 3 della Costituzione, secondo il quale tutti i cittadini hanno pari dignità senza distinzione di razza, etnia, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni psicofisiche e socioeconomiche. Ciò garantisce, inoltre, uniformità di trattamento dei cittadini residenti nei Comuni del territorio. 

  • Imparzialità e continuità
    Il Consorzio Intercomunale di Servizi svolge la propria attività secondo criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità; garantisce attraverso tutte le sue strutture la regolarità e la continuità della prestazione e adotta tutte le misure necessarie per evitare o ridurre i disagi derivanti da interruzione o funzionamento irregolare del servizio.

  • Diritto di scelta
    Compatibilmente con le esigenze organizzative e funzionali e nel rispetto del vincolo dell'area territoriale di residenza, ogni cittadino può scegliere tra gli operatori del servizio di cui necessità.

  • Partecipazione
    Il Consorzio Intercomunale di Servizi promuove ogni forma di partecipazione dei cittadini-clienti alla prestazione del servizio; garantisce la massima semplificazione delle procedure ed un'informazione completa e trasparente.Il cittadino-cliente ha diritto di acceesso alle informazioni che lo riguardano, può presentare reclami e istanze e può formulare suggerimenti per migliorare il servizio in termini di tempestività e di correttezza dei comportamenti.
  • Efficienza ed efficacia
    I servizi devono essere forniti secondo le modalità idonee al raggiungimento degli obiettivi di efficienza ed efficacia nell'attuazione dei progetti. Il Servizio si impegna inoltre a garantire l'aggiornamento del personale in termini di crescita professionale.

Da questi principi abbiamo tratto delle regole generali che ci sforziamo quotidianamente di seguire:

  • rispettare la dignità della persona e il suo diritto alla riservatezza

  • privilegiare i servizi e gli interventi che mantengano la persona all'interno della sua famiglia e del suo ambiente sociale, scolastico, lavorativo

  • garantire uguale trattamento a tutti coloro che ne hanno bisogno in maniera uguale

  • integrare e coordinare i servizi socio-assistenziali con i servizi sanitari, educativi, scolastici, dell'Autorità giudiziaria e con tutti gli altri servizi sociali territoriali

  • riconoscere la funzione delle organizzazioni di volontariato e della cooperazione sociale

  • promuovere e incentivare le varie forme di solidarietà liberalmente espresse dai cittadini

  • promuovere tutte le forme di integrazione dei cittadini di culture diverse

 

COM'È FATTO IL CONSORZIO

L'Assemblea consortile è costituita dai Sindaci o loro delegati dei Comuni aderenti al Consorzio; ha autonomia organizzativa e determina gli indirizzi generali del Consorzio.

Gli organi di gestione del Consorzio sono:

Il Presidente dell'Assemblea del Consorzio che viene eletto dall'Assemblea consortile, dura in carica quattro anni.

Il consiglio di Amministrazione che è composto da tre Consiglieri, compreso il Presidente.

Il Presidente del Consorzio.

 

I SERVIZI EROGATI

Il Consorzio garantisce i seguenti servizi:

  • assistenza economica

  • assistenza domiciliare

  • inserimenti in centri diurni socio-assistenziali

  • inserimenti in presidi residenziali socio-assistenziali

  • inserimenti lavorativi

  • gestione tutele, minori e adulti incapaci

  • assistenza educativa per i minori e gli handicappati

  • telesoccorso

  • affidamenti presso famiglie, personesingole o comunità di tipo familiare

  • adozioni nazionali e internazionali

 

CONTATTI E RECAPITI

La sede legale/amministrativa del Cidis è in strada Volvera 63 a Orbassano raggiungibile ai numeri 011 9017789 e 011 903 42 08, oppure al fax 011 901 91 67.

Per concordare un appuntamento è possibile telefonare al 011 901 77 89 oppure al 011 903 42 08.

Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale del C.I.di S. http://www.cidis.org

Ufficio Politiche Sociali, Scuola e Sport
piazza Municipio 3

fisso
+39 011 9094424 / 423

eMail Politiche Sociali
politichesociali@comune.bruino.to.it

eMail Scuola e Sport
scuola.sport@comune.bruino.to.it

P.E.C.
comune.bruino.to@cert.legalmail.it

Orari:
Lunedì 8.00-12.00
Martedì 14.00-18.00
Mercoledì 9.00-12.00
Venerdì 9.00-12.00

Dove siamo
L'Ufficio Politiche Sociali si trova nella struttura storica, al primo piano.
Raggiungibile entrando dalla porta principale e salendo le scale che si trovano subito a sinistra.

PRIVACY | SOCIAL POLICY | NOTE LEGALI | CREDITI

COMUNE

Sindaco
Giunta
Consiglio
Segretario comunale
Regolamenti
Contatti
Protezione Civile
Video & Streaming
Free Piemonte Wi-Fi
Associazioni
Numeri utili
Siti tematici

CONOSCERE BRUINO

Stemma e Gonfalone
Statuto
Storia
Informazioni utili
Album fotografici
Festa patronale
Cosa vedere
Sport e tempo libero
Bruino su wikipedia

UFFICI E SERVIZI

Anagrafe
Ambiente, Rifiuti ed Energia
Artigianato
Biblioteca comunale
Casa
Centro giovani
Coordinate bancarie e postali
Commercio area pubblica
Commercio sede fissa
Edilizia privata
Farmacia comunale
I.M.U.
IRPEF
ISEE
Lavori pubblici
Mercatone
Micro Nido di Bruino
Moduli on-line
Newsletter
Nidi in famiglia
Polizia locale
Refezione scolastica
Scuolabus
Scuole e asili nido
Segreteria del Sindaco
Servizi Informativi
Servizio civile volontario
Sportello catastale
Sportello Unico Edilizia
S.U.A.P.
Stato Civile
TARI
TASI
T.O.S.A.P.

AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE

Disposizioni generali
Organizzazione
Consulenti e collaboratori
Personale
Bandi di concorso
Performance
Enti controllati
Attivitá e procedimenti
Provvedimenti
Controlli sulle imprese
Bandi di gara e contratti
Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici
Bilanci
Beni immobili e gestione patrimonio
Controlli e rilievi sull'amministrazione
Servizi erogati
Pagamenti dell'amministrazione
Opere pubbliche
Pianificazione e governo del territorio
Informazioni ambientali
Strutture sanitarie private accreditate
Interventi straordinari e di emergenza
Altri contenuti

VARIE

Albo Pretorio
A.S.L. TO3 Bruino

Cittá per camminare
Comuni per la pace
M.A.I.S.
Servizio MeBUS
Archivio news
InformaLavoro

Comune di Bruino (TO)
piazza Municipio 3
10090

Email
comune@comune.bruino.to.it

P.E.C.
comune.bruino.to@cert.legalmail.it

P.E.C. Polizia Locale
polizialocale.bruino.to@legalmail.it

Assistenza tecnica e accessibilità
sitoweb@comune.bruino.to.it

Informazioni e contatti rapidi

P.IVA 02777470010

COD. FISC. 86003310017

Centralino: +39 011 9094411

Fax: +39 011 9084541

Polizia locale: +39 011 9084060

Polizia locale: +39 335 5654043

SUAP: +39 011 9094421

Numeri utili

Moduli on-line

Archivio news

InformaLavoro

Accessibilità

Rapporto di conformitá

CSS Valido!

HTML5 Valido!

 

Trasparenza

Bussola della Trasparenza

Istituzioni

Regione Piemonte

Città Metropolitana di Torino

 

Wi-Fi gratuito

Free Piemonte Wi-Fi



TORNA SU